Il mal funzionamento delle paratiroidi può essere provocato da molteplici cause.

Tra queste, la più comune è lo sviluppo di un tumore benigno a carico della ghiandola, il quale a sua volta incrementa la produzione del paratormone, oppure potrebbero essere presenti cause genetiche.

La ghiandola, in alternativa, potrebbe iniziare a secernere una quantità eccessiva di paratormone in risposta ad un’altra qualsiasi condizione che tenda a mantenere bassi i livelli di calcio o di vitamina D nel sangue, come ad esempio un’insufficienza renale cronica: vi sono in questa seconda circostanza alcuni rari casi in cui la paratiroide inizia a secernere una quantità eccessiva di paratormone a prescindere dalla concentrazione di calcio nel sangue.

Iperparatiroidismo: cause

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *